La filosofia di Fred

HomeTUTTI I TITOLILa filosofia di Fred

13,00

Autrice: Monica Ciabattini
Titolo: La filosofia di Fred

Collana: Sbam! Libri
Genere: umorismo in tavole autoconclusive

Veste editoriale: 144 pp. a colori, 17×24, brossura con alette

ISBN: 978-88-85709-25-6
Data uscita: marzo 2021

Descrizione

Disegni semplici e immediati, un tratto e un uso del colore molto caratteristico, battute rapide e precise per affrontare temi eterni quali l’amicizia, l’amore, perfino la morte: tutto questo ci porta a conoscere la filosofia di Fred, il peculiare piccolo eroe di Monica Ciabattini.
È una sorta di… caramella gommosa gialla, estremamente attenta al mondo che la circonda, che analizza con occhio critico attraverso i dialoghi con il pomodoro Melmo, l’aspirante ma poco fortunato fumettista Poop e la Tartaruga Saggia, di nome e di fatto. Di quando in quando compare anche un personaggio inquietante, tutto nero e armato di falce, che fortunatamente, come dice egli stesso, «è solo di passaggio».
Gag, vignette e situazioni umoristiche – in ordine alfabetico! – per divertirsi e (perché no?) riflettere anche un po’ su noi stessi, nella migliore tradizione del grande fumetto a strisce.

 

L’AUTRICE

Laureata in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Roma, Monica Ciabattini – o Monik’Art, come si firma talvolta – è pittrice e insegnante di Disegno e di Storia dell’Arte presso l’Accademia di Arti Figurative di Roma. Nel 2005 ha fondato con alcuni soci l’associazione culturale MultiMediaProget, dove realizza servizi televisivi sull’arte.
Mentre pubblica libri di favole per bambini, “scopre” che le piace il fumetto e comincia a disegnare uno strano personaggio tutto giallo, forse un coniglio, ma senza orecchie e senza coda, che mette su Facebook. Così, quasi per caso, è nato Fred, una caramella gommosa “viva”, che filosofeggia sulla vita.

 

HANNO DETTO

«Le storie di Fred sono molto divertenti, con tratti semplici ma che colpiscono il lettore proprio per la loro immediatezza e freschezza»
Intervista a Monica Ciabattini su A6Fanzine