In edicola il nuovo numero di Fumo di China, con il suo inserto di 32 pp. a colori, sempre a 4€. Ecco il sommario, come comunicato dalla redazione.

Segnali di futuro
(copertina inedita di Umberto Sacchelli sul nuovo anno in attesa di captare segnali positivi dal nuovo anno)

Editoriale
I fumetti, un personale vaccino anti-crisi
(alcune segnalazioni su quanto avvenuto nelle ultime settimane nel mercato italiano delle nuvolette)

News dal mondo
(le novità più sfiziose e meno segnalate da Italia, Francia, Stati Uniti e Giappone, più un extra su Sergio Toppi)

DOSSIER Proviamo a intuire come sarà il 2021 nei fumetti
Arte e fumetti sono terapeutici
(intervista esclusiva a Sergio Cavallerin su cosa ci ha lasciato il 2020 e i nuovi scenari a fumetti post-Covid)

Fumetto a tutto tondo
(incontro con Andrea Rivi, nuovo direttore dell’Editoriale Cosmo, sui 10 anni di Nona Arte e fumetti “collaterali”)

Vite di carta e d’inquietudine
(colloquio a 360 gradi con Giulio & Marco Rincione sulle loro carriere, i fumetti più amati e quelli in lavorazione)

Il primo “graphic novel collettivo”
(lo sceneggiatore e curatore Sergio Brancato racconta 10 anni dopo il seminale volume Nero metropolitano)

Cyberpunk 2077 anche tra le nuvolette
(la storia di un progetto transmediale, che da videogioco e presto serie animata ha ora debuttato a fumetti)

Fumetti, fumetti dappertutto
(nel ciclo d’interviste di FdC a personalità di cinema e teatro, Giuseppe Cederna ci racconta amori e incontri)

Italia, primo Novecento
(ragionado sull’originale volume di storia del fumetto Dal Signor Bonaventura a Saturno contro la Terra)

Il drago levigato
(il filo sottile che lega Dragon Trainer, Makoto Shinkai, Jeff Koons, l’adolescenza e Hayao Miyazaki)

E ancora…
7 pagine di recensioni per orientarsi nel mare magnum delle edicole, fumetterie e librerie italiane, più le rubriche Il Podio (i top 3 del mese), Pollice Verso (un exploit in negativo), Il Suggerimento (per non perdere uscite sfiziose), Niente Da Dire (la rubrica curata dall’omonimo portale fondato da Daniele Daccò, Furibionda e Onigiri Calibro 38), approfondimenti (stavolta sui libri illustrati Una divisa per Nino e il curioso L’amo, la lettura oltre al recente remake del videogioco tratto dal fumetto XIII), gli Strumenti (sulla sempre più numerosa saggistica), una comparsata finale del nostro storico amico Massimo Bonfatti e le nuove strisce fra satira e ironia della serie Fex contro Mefìstronz su testi & disegni di Marcello!

Post correlati