Come ormai ben sapete, la vostra affezionatissima Sbam! di quartiere pubblicherà in Italia la produzione della Sitcomics, la casa editrice americana che «dà al Fumetto quel tocco in più al sapore di sitcom» e che annovera tra le sue fila assoluti e celebrati maestri del Fumetto made in Usa.

Tra questi, spicca sicuramente SAL BUSCEMA.

Nato a New York nel 1936, è il fratello minore di John ‘Spider-Man’ Buscema, al fianco del quale inizia la sua carriera da fumettista mentre studia alla High School of Music and Art.
Il suo primo lavoro è illustrare le avventure del cowboy Roy Rogers: ben presto, il talento del giovane Sal esploderà, portandolo alla corte della Marvel. È qui che realizza saghe rimaste nella storia della Casa delle Idee, spaziando tra Capitan America (ricordiamo la leggendaria Cap contro Cap o la cupa vicenda del Segreto Impero, su testi di Steve Englehart), l’incredibile Hulk (questa volta con i testi di Len Wein, Roger Stern e Bill Mantlo), i Difensori (con Len Wein e Steve Gerber) e Spider-Man (con Gerry Conway e J.M. DeMatteis).

Tra il 1988 e il 1996 cura più di cento numeri consecutivi di Spectacular Spider-Man, che disegna e inchiostra, senza per questo dimenticare di occuparsi anche delle chine delle storie dei Fantastici Quattro disegnati dal fratello John.

Oggi lavora agli albi di Blue Baron, gomito a gomito con Ron Frenz, su testi di Roger Stern e Darin Henry. Proprio quelli che vedrete molto presto, griffati Sbam/Sitcomics

Post correlati