Moebius. Alla ricerca del tempo – dal 30 aprile al 7 settembre 2020 – MANN Museo Archeologico Nazionale, piazza Museo 19, Napoli – Orari: 09.00-19.30 (chiuso il martedì)

Nelle sale dell’istituzione partenopea, la più grande mostra mai dedicata a Moebius in Italia.

«Dal 30 aprile al 7 settembre 2020, al Museo Archeologico Nazionale di Napoli», spiega il sito di Comicon, l’organizzatore dell’evento, arriva «uno dei più importanti fumettisti e illustratori di tutti i tempi, massimo esponente della Nona Arte francese e autore di opere visionarie note e tradotte in tutto il mondo come Blueberry, Arzach, Il garage ermetico o L’incal.
La mostra celebra l’arte di Moebius, ma anche il suo particolare legame con l’Italia e con Napoli, città protagonista dei racconti a fumetti Vedere Napoli e Muori e poi vedi Napoli: “
È strano, ogni volta che lavoro su una storia che riguarda Napoli non ci sono problemi: tutto fila liscio. Napoli ha qualcosa che mi affascina, che mi tocca sempre in un modo speciale…” (Moebius, Mourir et Voir Naples, Paris 2000).
Il percorso espositivo farà immergere i visitatori nell’universo immaginifico di Moebius attraverso tavole a fumetti, schizzi, quadri, acquerelli, riproduzioni e Realtà Aumentata, fotografie, volumi e riviste
».

Post correlati