Bort AL Museo – dal 20 settembre al 31 ottobre 2019 – Museo Civico di Palazzo Cuttica, via Parma 1, Alessandria – Orari: sabato e domenica, 15.00-19.00

Mario Bortolato, in arte Bort, il grande vignettista recentemente scomparso, è protagonista di una mostra organizzata al Museo Civico di Alessandria.

«Una grande occasione per rendere omaggio al geniale autore», spiegano gli organizzatori, «noto ai più per le vignette di Teo e Le ultime parole famose de La settimana enigmistica, che ha avuto una grande e lunga carriera pubblicando i suoi lavori su una quantità incalcolabile di riviste di vario genere (da La Domenica del Corriere a L’Intrepido, solo per citarne alcuni fra le più note).
M
ario Bortolato, che ha vissuto per lunghissimo tempo ad Alessandria, è stato senza dubbio un gigante dell’umorismo, riservato e schivo, punto di riferimento per intere generazioni, sempre riconoscibile con o senza firma (La Settimana Enigmistica l’ha concessa solo a lui).

Le opere originali pubblicate e quelle inedite, gli strumenti di lavoro, i libri, le fotografie, la storia del più popolare vignettista del Novecento italiano. Veneto di nascita (e di accento), lombardo per formazione e piemontese di maturazione e di successo, Mario Bortolato – campione di understatement – è stato ed è una vera gloria per la città di Alessandria, che lo omaggia dedicandogli nel cuore del Museo Civico la prima esposizione antologica dopo la scomparsa».

Post correlati