Mauro Boselli – Angelo Stano, Kentucky River, 144 pp. a colori, Bonelli Editore, € 24,00

Tra le foreste a ovest dei Monti Appalachi, un pugno di audaci pionieri guidati dal capitano Daniel Boone ha fondato sulle terre dei Cherokee la colonia ribelle di Transylvania.

Allo scoppio della Rivoluzione Americana, le tribù indiane, pagate dagli inglesi, stringono d’assedio i coloni di Fort Boonesborough, tra i quali ritroviamo Abbie e suo marito Alain con i loro figli. Nick, prigioniero in Canada, fugge dalla fortezza di Québec, mentre Daniel è con Okhwari nel lontano Missouri.

Dopo Mohawk River, continua la saga storica della famiglia Chapman. Un omaggio, scritto da Mauro Boselli e illustrato da Angelo Stano, alla letteratura classica d’avventura, un’appassionante cronaca della nascita di una nazione: crudeltà, eroismi, battaglie, agguati e tradimenti tra i fiumi e le foreste della Vecchia Frontiera.

(dall’editore)

Post correlati