Akira Hiramoto, La dura vita della Vicepresidente, 176 pp. in b/n, Star Comics 2019, euro 4,90

Direttamente dalle pagine del popolarissimo, surrealissimo Prison School, ecco da Star Comics un gustoso spin-off, firmato – come la serie intera – dal maestro Akira Hiramoto: obiettivo puntato sulla Vicepresidente dell’Associazione Studentesca Segreta Meiko Shiraki, protagonista di una serie di brevi storie, che la vedono impegnata in prove durissime.

Per nulla scoraggiata, la procace (moooolto procace) fanciulla non abbassa mai lo sguardo e avanza impavida. Certo, suda davvero moltissimo, a sottolineare lo sforzo – fisico e mentale – cui si sottopone. Ed è pure oggetto della cura morbosa di un “regista”, il disegnatore, che usa inquadrarla sempre con prospettive tanto improbabili quanto appaganti per l’occhio del lettore.

Il tono è sempre scanzonato ed eccessivo, tanto che spesso non si capisce cosa è fantasia e cosa realtà (qualcosa che ricorda da vicino la Valentina di Crepax, anche se ovviamente siamo su pianeti del tutto diversi), ma il risultato è divertente. Anche per i non lettori di Prison School.

(Matteo Giuli)