Finalmente svelati gli attori che presteranno il volto a Diabolik, Eva Kant e Ginko nella nuova pellicola dedicata al Re del Terrore, in arrivo tra un annetto o giù di lì.
Come dci aveva rivelato Mario Gomboli nella nostra intervista (la trovate sull’ultimo numero della nostra rivista digitale, scaricabile liberamente da QUI), il film sarà lavorato tra Milano (che “interpreterà” Clerville) e Trieste (città di mare ottima per Ghenf), mentre il casting sarebbe stato risolto entro questaestate.

Dopo le varie voci che si sono rincorse sul web, ora è ufficiale che Diabolik sfoggerà gli occhi di  Luca Marinelli (già all’opera in Lo chiamavano Jeeg Robot); al suo fianco, Eva sarà Miriam Leone e insieme dovranno guardarsi da Valerio Mastandrea, l’ispettore Ginko.

«Una scelta di cui andiamo orgogliosi», hanno detto gli autori/registi Antonio e Marco Manetti; «Diabolik è un fumetto italiano, un mito dell’immaginario collettivo, e abbiamo fortemente voluto che il cast fosse al cento per cento italiano. Nello scegliere i protagonisti non ci siamo basati sulla sola somiglianza, ma abbiamo cercato e trovato attori bravi, in grado di comunicare le giuste emozioni: Luca Marinelli, uno degli attori più versatili del nostro cinema, capace di portare sul grande schermo il fascino e la freddezza di Diabolik senza fargli perdere umanità; Miriam Leone, un’attrice di carattere, bella e sensuale, la perfetta Eva Kant e Valerio Mastandrea così empatico, in grado di rendere vincitore anche Ginko, l’antagonista da amare».

Una squadra tutta italiana, dunque, come italiani sono gli stessi Manetti e lo sceneggiatore Michelangelo La Neve; sarà della partita, ovviamente, anche lo stesso Gomboli, mentre sullo schermo dovrebbe comparire pure Serena Rossi, in un ruolo non ancora chiarito.
La produzione è affidata a Mompracem e Rai Cinema, la distribuzione a 01 Distribution.

Non resta che aspettare ulteriori news.