Alberto Madrigal, Pigiama Computer Biscotti, 184 pp. in b/n, Bao Pubishing 2019, € 18,00

Alberto Madrigal è un fumettista, un freelance, un precario, un casalingo, un marito, un neo papà: le priorità della vita sono cambiate da quando ha avuto un figlio e in questo libro racconta i dubbi, le paure, le notti insonni di un giovane padre che si domanda come si fa a conciliare la quotidianità familiare e le proprie aspirazioni artistiche.

«Sto imparando a fare il papà. Non è un mestiere facile, e nessuno mi ha preparato a farlo, ma ce la metto tutta. Quello che a volte non riesco a capire, invece, è perché io mi ostini ancora a voler fare fumetti».

Autore popolare per i volumi che hanno raccontato la vita precaria dei trentenni europei nei graphic novel Un lavoro vero, Va tutto bene e Berlino 2.0, Madrigal torna in libreria con Bao Publishing con un nuovo volume di ispirazione autobiografica: Pigiama Computer Biscotti.

(dall’editore)

Post correlati