Dino Battaglia, I delitti della Fenice, 80 pp. in b/n, NPE 2019, € 16,90

NPE prosegue la sua serie dedicata all’opera del grande Dino Battaglia: in questo volume ripropone l’ispettore Coke, l’unico personaggio seriale con cui l’autore veneziano si sia mai cimentato.

«La storia contenuta in questo volume si svolge in una cupissima e fumosa Londra degli inizi del XX secolo resa magistralmente dai chiaroscuri di Battaglia», spiega la sinossi. «Assistiamo subito al primo omicidio: due signore di mezza età si affrettano a rientrare, camminando per i cupi viottoli di Londra, spaventate dall’ora ormai tarda; uno strano rumore si fa sentire con sempre maggiore intensità; qualcosa si avvicina e per le due povere vittime non c’è più molto da fare.



Si tratta solo del primo di una serie di delitti su cui l’ispettore Coke si troverà ad indagare. Il secondo omicidio si verifica al molo; le ultime parole della vittima, prima di morire, sono sconnesse ed enigmatiche. Alcune testimonianze sembrano confermare la presenza di un immenso volatile in giro per i cieli di Londra…



Un Dino Battaglia all’apice delle sue capacità gioca con le sue atmosfere preferite, rendendo giochi di luci ed ombre, trame e tratteggi indimenticabili».

Post correlati