L’iniziativa ha funzionato sia come Collezione Storica (quella abbinata a Repubblica e uscita per anni), che con l’analoga serie di Tex.
Praticamente ovvio, quindi, riproporla per il nr. 2 (per anzianità di servizio) di via Buonarroti: anche il buon vecchio Zagor avrà la sua serie di ristampe a colori, con Zagor Classic.

«Le storie che hanno fondato la saga e creato la leggenda di Zagor tornano in edicola a partire dal 13 marzo in una collana di ristampe: Zagor Classic metterà di nuovo a disposizione di tutti storie da tempo esaurite presso il servizio arretrati Bonelli», annuncia sulla sua pagina Facebook Moreno Burattini, curatore delle serie dello Spirito con la Scure e da lustri suo principale sceneggiatore.

Attenzione però: «Se è vero che questa nuova serie segue la scia del successo di Tex Classic, un’altra collana di ristampe che ha inaugurato un format diverso da quelli del passato, è vero anche che la riedizione zagoriana presenterà caratteristiche ancora differenti. Sarà anch’essa a colori e delle stesse dimensioni, ma conterà 80 pagine, avrà cadenza mensile, e regalerà ai lettori un omaggio a ogni uscita.
Il primo numero avrà infatti in allegato un poster, e dal secondo in poi ci saranno delle cartoline in cartoncino riproducenti le più belle copertine realizzate da Gallieno Ferri per la
Collana Zenith.
A proposito di Ferri, le cover di
Zagor Classic rappresenteranno un richiamo irresistibile perché proporranno una selezione di quelle della Collana Lampo, ovvero delle serie a striscia uscite tra il 1961 e il 1970: illustrazioni affascinanti che vengono finalmente recuperate e valorizzate».

Il primo numero – ovviamente La foresta degli agguati, di Nolitta & Ferri – sarà in edicola dal 13 marzo, con i colori dello staff di GFB Comics. «Un buffo messicano di nome Don Cico Felipe Cayetano Lopez Martinez y Gonzales risale un fiume insieme ai propri compagni», spiega la sinossi, «quando l’imbarcazione è attaccata da sanguinari indiani al soldo di un malvagio uomo bianco. Sfuggito al massacro, Cico, è catturato per essere torturato a morte. A salvarlo, l’arrivo di un leggendario eroe che si muove con l’abilità di felino saltando di ramo in liana e abbattendo i suoi nemici a colpi di un’ascia di pietra. Il suo nome è Zagor, “lo Spirito con la Scure”!».
Da qui in poi il resto è Storia.

Per completare la missione “stendi il collezionista”, ecco che – spiega ancora Burattini – da metà marzo, sul sito Bonelli e in fumetteria, oltre che in anteprima all’imminente Cartoomics, arriverà il «Darkwood Box, con cofanetto in legno contenente una incredibile serie di chicche (due variant cover, una stampa esclusiva, l’edizione anastatica del primo albetto a striscia, un diorama da montare, in cartone fustellato, riproducente la capanna nella palude e i suoi abitanti)».

(Domenico Marinelli)

Post correlati