In Italia abbiamo appena cominciato a seguire il dramma del Capitan America post-Secret Empire: la sua performance come leader supremo dell’Hydra (ok, ok, non era lui davvero, ma tant’è) ha lasciato il segno e il governo americano non si fida più di lui. Non come prima almeno.

A quanto pare (occhio allo spoiler!) la cosa non mancherà di avere conseguenze importanti, così che nel nr. 7 della serie americana del Capitano, appena uscito, parte la saga Captain of nothing: ed ecco Steve Rogers smettere il suo storico costume bianco, rosso e blu.
Niente di nuovo sotto il sole: già quasi mezzo secolo fa assistemmo alla sua prima grande “crisi”, quella che lo portò ad abbandonare maschera e scudo per diventare Nomad, ma dopo quell’occasione sono state parecchie le situazioni analoghe.

Vedremo come Ta-Nehisi Coates (testi) e Adam Kubert (disegni) risolveranno la questione.

Post correlati