… molto meglio concentrarsi sui singoli film, eroe per eroe!
È questo il succo dell’intervento di Toby Emmerich, presidente della Warner Bros. Pictures Group, in un’intervista a The Hollyuwood Reporter.

Come riporta il sito americano, infatti, il successo di questi giorni di Aquaman e quello del prcedente Wonder Woman, contrapposto ai risultati di Justice League, non propriamente lusinghieri, avrebbe convinto i capoccioni di DC e Warner a seguire questa nuova strada. Niente universo condiviso, niente film in serie sul modello della concorrenza Marvel, ma film singoli, ben studiati e strutturati caso per caso. Un tentativo di creare un filone-DC, diverso da quello di Captain America e soci.

Non per niente, sono già in programma l’imminente Shazam! e i vari Joker, Birds of Prey, Batgirl, Wonder Woman 1984, New Gods e The Batman.

Staremo a vedere…