Kendra è stata protagonista del servizio che vi abbiamo proposto su Sbam! Comics nr. 23, ormai tre anni fa: il suo creatore, Loris Vicari, l’ha voluta come personaggio “a se stante”, cui dare autonomia e parola per promuovere le sue cause. Autonomia che lei pare essersi presa molto a cuore, visto che parla solo in prima persona tenendo a distanza il suo “matitaro”.

Torniamo a parlarne adesso per segnalarvi il crowdfunding con cui Vicari intende realizzare un volume: Kendra l’illustromodella – Nonostante tutto.

A lui la parola. Anzi, no: a lei!

«Il 25 novembre è partita, su Ulule, la campagna di crowdfunding per la realizzazione e la stampa dell’albo a fumetti che mi vede protagonista. L’albo racconterà la mia storia, dalla “liberazione” fino ad oggi: dagli esordi come illustromodella alle questioni che ho affrontato (e che affronto), dal rapporto con il mio matitaro a come ho conosciuto i miei bizzarri amici (Cherryman, Ghibli e Naomi). Il genere? Direi metafumetto, ma con un pizzico di ironia e un po’ di erotismo (sapete come sono…). Ma ci sarà anche da riflettere, cosa che spero vi capiterà di fare leggendo. La storia non sarà certo una trasposizione dei miei racconti autobiografici, anche se riferimenti ad alcuni avvenimenti narrati saranno ovvi. Tutte le informazioni possibili e immaginabile le trovate nella pagina della campagna.
Ops! Ho dato per scontato che sappiate che cos’è una campagna di crowdfunding! In breve, si tratta di una raccolta fondi per finanziare la realizzazione di un progetto. Nel mio caso, si tratta di crowdfunding di tipo reward based: i sostenitori, in cambio del sostegno economico, riceveranno delle ricompense. Essì. Quali? L’albo stampato o in PDF, stampe d’arte numerate, certificate e firmate da me, ringraziamenti specifici nell’albo e statuette che mi rappresentano. Vi ho incuriositi? No? Sì? E date un’occhiata alla pagina della campagna, su!».

Post correlati