Nostalgia Canaglia, cantava quel tal Carrisi da Cellino San Marco…
Ed in effetti, sfidiamo i ragnofili di vecchia data a non provare quantomeno simpatia per la cover dell’ultimo numero di Amazing Spider-Man (L’Uomo Ragno 704,  agosto 2018, 80 pp. a colori, Panini Comics, € 3,50), ditkiana quanto basta per farci scattare l’effetto-lacrimuccia…

L’albo contiene al suo interno il gran finale di Amazing Fantasy, tratto dagli originali Spectacular Spider-Man # 302-303: storia firmata da Chip Zdarsky (autore anche di Marvel Two-In-One) e Joe Quinones (con chine di Joe e Paolo Rivera), e ci riporta alla mente i bei tempi in cui Norman Osborn era un pazzo a metà (nel senso che aveva bisogno del “trauma” per fare uscire il folletto Goblin), Peter Parker era uno studentello e Zia May una… ehm, anziana signora apprensiva. Insomma, tutto nella norma.

Se non fosse che, in questo passato, di Peter Parker ce ne sono due! Quello di oggi – tornato indietro nel tempo insieme al buon J.J.J. (da qualche tempo amicone del Nostro…) ed alla sorella Teresa Durand per cercare il Riparatore – e quello dell’epoca, ovviamente un po’ scombussolato nel vedere se stesso in versione adulta… e contemporaneamente affrontare un Goblin più inc&%!ato che mai!
La scena clou è simile a quella che tutti conosciamo: Goblin è sul ponte Washinghton, e tiene in scacco sia il Ragnetto giovane che la amata zia…

Chi volerà giù dal ponte lo intuiamo, quello che non sappiamo è: riuscirà (questa volta) il nostro eroe a salvare la vittima? O si ripeterà la storia, questa volta con due Ragni a piangere la dipartita di una persona amata? La risposta, cari Sbam-lettori, nell’albo che vi invitiamo a procurarvi e di cui vedete qui la cover.

Albo che contiene anche – per dover di cronaca – i numeri 12 e 13 del serial dedicato al Ragno Rosso, con il prosieguo de L’arrivo degli Slingers (chi leggeva l’Uomo Ragno a cavallo del 1999 si ricorderà qualcosa), firmata da Peter David e Will Sliney.

E dal prossimo numero, l’inizio dell’ultima Ragno-saga di Dan Slott

(Roberto Orzetti)

Post correlati