Quando uscì non poteva saperlo, ma quel giornaletto di appena 8 pagine e dal formato un po’ ingombrante stava per dare il via a uno dei fenomeni più longevi e importanti dell’intera storia dell’editoria italiana, non solo di quella a fumetti.

Era il 31 dicembre del 1932: l’editore fiorentino Nerbini propose il primo numero di Topolino, proprio quello celebrato pochi anni fa da Disney Italia in occasione del suo ottantesimo anniversario.

Di quello storico albo non rimangono certo in giro moltissime copie: tant’è che una di queste è stata battuta all’asta dalla galleria Little Nemo per ben 16.000 €, acquistata da un giovane collezionista da un manager torinese, che lo aveva trovato per caso – fortunato lui! – tra alcune vecchie carte di suo padre.

Post correlati