La mattina del 26 luglio 2018 è scomparso a 85 anni Luigi Corteggi, maestro dell’illustrazione e della grafica.
Cortez, come lo chiamavano i suoi colleghi, ha legato il suo nome soprattutto all’arte della copertina: sue, ad esempio, nell’epoca dei suoi esordi alla Editoriale Corno, le primissime copertine di testate quali Kriminal, Satanik e Alan Ford, passando per Maschera Nera e Gesebel, oltre ai loghi di molte delle testate marvelliane che all’epoca erano pubblicate proprio dall’editore milanese.

Per anni, è stato anche l’art director della Bonelli Editore: suoi ad esempio loghi storici quali Mister No, Martin Mystère, Dylan Dog, Nathan Never e Nick Raider, ma ha anche disegnato – rigorosamente a mano – i titoli interni di migliaia di albi di via Buonarroti (dal cui sito abbiamo tratto la foto in apertura).

Nella sua lunga carriera, anche strip umoristiche (Benigni a fumetti), disegni per i videogiochi e moltissima pittura.

La Sbam-redazione si unisce al cordoglio generale di tutti gli appassionati che hanno apprezzato l’arte del grande Cortez.

Post correlati