«Puntuale come quasi sempre, ecco Buduàr di nuovo online con il nr. 54. Questo mese il nostro “Almanacco dell’arte leggera” è pieno più che mai di vignette, strisce, articoli e racconti».
Trovate la rivista a questo link.

Post correlati