Lo avevamo lasciato tre annetti fa “glassato” in una colata di adamantio che ne aveva decretato la fine. Da allora, ci stiamo godendo (?) la sua versione “old”. Simpatica finché volete, ma mai come l’originale.

Di tutto questo sono ben consapevoli anche i capoccioni pensanti della Marvel, che infatti – senza suscitare stupore alcuno, ormai – stanno per rilanciare tra noi proprio lui, il grande Wolverine, o Logan, o Arma X che dir si voglia.

Lo rivedremo vivo e vegeto nell’ambito di Marvel Legacy e – più ancora – protagonista assoluto di Hunt for Wolverine: un albo in cui Charles Soule (lo stesso autore che lo “assassinò”) e David Marquez ci mostreranno come il mutante artigliato è potuto “risorgere”, in una storia che segnerà l’inizio di una saga articolata in quattro albi successivi.

Ad aprile negli Usa, da noi (presumibilmente) poco dopo.

Post correlati