Igort, Racconti vagabondi – dal 4 febbraio al 25 marzo 2018 – Santa Maria della Pietà, p.zza Giovanni XXIII, Cremona – Orari: mar-ven 9.30-13.00/15.00-17.30; sab-dom 10.00-13.00/14.30-18.30 (lunedì chiuso) – Ingresso libero – Inaugurazione 3 febbraio 2018 alle 17.00 con l’autore

Igor Tuveri, in arte Igort (Cagliari, 1958), è uno dei più raffinati e importanti narratori grafici contemporanei. L’autore ha scelto il Fumetto come linguaggio espressivo, rivelandosi sin dall’esordio uno dei più interessanti autori d’avanguardia e successivamente un punto di riferimento internazionale per un nuovo concetto di libro a fumetti, o, come si usa dire oggi, graphic novel.
Igort è una figura poliedrica, non essendo solo un autore. Infatti ha fondato riviste come Fuego, case editrici come Coconino Press e movimenti autoriali come il gruppo Valvoline. Attualmente dirige l’etichetta Oblomov Edizioni con cui prosegue la pubblicazione dei suoi quaderni a fumetti, l’ultimo dei quali è il secondo Quaderni Giapponesi che segue i Quaderni Russi e i Quaderni Ucraini.

Il percorso espositivo di Cremona si concentrerà sui suoi quattro quaderni disegnati, cioè opere a metà tra il diario e il reportage autobiografico, in cui l’autore si relaziona con la storia e con l’anima interiore dei paesi che ha visitato e in cui ha vissuto: Ucraina, Russia e Giappone. Sarà allestita anche una tavolata di libri in consultazione, con le sue opere e altre di riferimento del graphic novel contemporaneo, e un’area laboratori didattici dedicati al tema dell’autobiografia disegnata.

Cremona propone l’evento espositivo che rientra nel programma Cultura Cremona 2018 e che si svolge a cura del Centro Fumetto “Andrea Pazienza”, in stretta collaborazione con il Comune di Cremona, nello spazio espositivo di Santa Maria della Pietà. È la mostra che apre le celebrazioni per i 30 anni del CFAPaz.

(dal comunicato stampa)

Post correlati