Il cambio di periodicità non frena l’entusiasmo dell’editore per il suo Mercurio Loi. Ecco infatti come annuncia l’uscita del prossimo numero (nr. 9, Sergio Bonelli Editore, in edicola dal 24 gennaio 2018, € 4,90) nel suo comunicato.

«Può una scimmia, educata come se fosse un essere umano, adattarsi a vivere nel nostro ambiente?
È questo l’esperimento che vede coinvolto il professor Loi nel nono episodio della serie che, proprio a partire da gennaio 2018, arriverà in edicola con cadenza bimestrale. 

Il nostro Mercurio viene così ospitato dall’amico Giacomo, un biologo che sta conducendo degli studi su una scimmia con la collaborazione della figlia Enrica, donna intelligente, affascinante, libera e anche…. agilissima! Del resto, secondo Giacomo la scimmia potrebbe essere niente poco di meno che il primo anello evolutivo della razza umana!

La somiglianza con una scimmia è un numero appassionante e bizzarro, con disegni di Andrea Borgioli, copertina di Manuele Fior e colori di Francesca Piscitelli. Protagonista della penna di Alessandro Bilotta è in questo caso Dioniso, il primate che viene cresciuto ed educato come un essere umano. Per Mercurio c’è spazio per dare sfogo alla propria curiosità e alla passione per Enrica, ma anche per specchiarsi nella singolare somiglianza fra lui e lo strano coinquilino di quella casa che, peraltro, ha una passione sorprendente: quella per i pennelli e per il disegno, proprio come la scimmia protagonista di un quadro di Chardin e di una caricatura di Grandville. E proprio un illustratore speciale, quel Rodolphe Töpffer considerato uno dei fondatori del fumetto, ha mostrato a Enrica dei racconti composti per immagini che potrebbero finalmente aiutarla a comunicare con Dioniso…

Perché l’Africa è certo un mondo sorprendente, ma anche Roma promette (e mantiene) meraviglie…».