Il nuovo corso giovanilistico di Bonelli Editore, di cui da tempo si parla, è ormai realtà. È infatti in edicola il primo numero di Dragonero Adventures, un albo spillato di 64 pp. a colori dal sapore vagamente mavelliano, in vendita a 3,50 €.

«Anche i più grandi eroi sono stati ragazzini. Ecco le avventure di Ian, Myrva e Gmor, giovani scavezzacollo sempre in cerca di guai che si trovano coinvolti in mille peripezie, affrontando troll giganteschi, perfide streghe, maghi malvagi e mostri di ogni genere!», spiega la sinossi dell’albo, opera – come Dragonero “grande”, di Luca Enoch, per i disegni di Riccardo Crosa e i colori di Paolo Francescutto.

«Nella prima storia, splendidamente visualizzata da Riccardo Crosa (autore anche degli studi dei personaggi e delle dinamiche copertine della collana), lo scatenato trio si muove in una bucolica contea dell’Erondàr, la cui tranquillità viene improvvisamente turbata dal ritrovamento di una misteriosa costruzione sotterranea… è giusto l’incipit di un’avventura che si dipanerà nei primi albi del mensile, mettendo già a dura prova i tre coraggiosi amici, ponendoli a confronto con maghi, incantesimi, portali incantati, goblin, stregoni e ogni sorta di affascinante quanto pericolosa creatura».

Un esperimento, questo di una Bonelli in formato americano rivolto ai giovanissimi, da seguire con attenzione, anche attraverso l’imminente 4Hoods.

Salva

Post correlati