Arrivano dal mareStorie a fumetti di viaggi e speranze, migranti e pescatori – dal 17 al 23 luglio 2017Castel Sismondo, Rimini – orari: 9.30-12.30/17.30-23.30 – con saletta proiezioni video – Ingresso libero

L’esposizione al festival Cartoon Club di Rimini presenta tre anteprime mondiali e otto aree tematiche che raccontano il rapporto tra fumetto e mare. La mostra, ideata da Davide Barzi e curata da Matteo Laudiano, è aperta al pubblico fino a domenica 23 luglio 2017, presso le sale quattrocentesche di Castel Sismondo (ingresso libero). Un’occasione imperdibile per scoprire autori, storie, personaggi che hanno raccontato il mare attraverso la Nona Arte.

Tra i vari titoli proposti, la mostra vanta ben tre anteprime mondiali:
–le prime cinque tavole del romanzo a fumetti Illegal di Eoin Colfer, Andrew Donkin e Giovanni Rigano (per Hodder Publishing);
– alcune pagine della miniserie Liberté, di Alessandro Di Virgilio e Michela Cacciatore (presto in uscita per Editoriale Aurea);
–qualche gustoso assaggio della nuova serie sull’immortale Sandokan (che vedrà a breve la luce per Star Comics).

Oltre a ciò, le principali aree tematiche della Arrivano dal mare saranno: Pirati, Adattamenti, Migranti, Supereroi, Avventurieri, Mostri marini. Una sezione sarà poi dedicata a Vanessa Cardinali, che ha realizzato l’illustrazione della locandina per la mostra.

Inoltre, merita una speciale attenzione la parte di esposizione intitolata Sulla stessa barca: il mondo del fumetto incontra i popoli in fuga, che propone una selezione delle opere realizzate da fumettisti italiani e raccolte dall’Associazione Culturale Fumettomania Factory in seguito ai tragici eventi del 3 ottobre 2013: quel giorno, almeno 368 naufraghi persero la vita nei pressi del porto di Lampedusa. La vendita dei cataloghi del progetto andrà a finanziare attività per i migranti che sbarcano in Sicilia.

Venerdì 21 luglio alle ore 19.15, il curatore Matteo Laudiano e il collaboratore Maurizio Carnago presenteranno la mostra in un incontro con il pubblico nella Palazzina Roma, in Piazza Fellini 3.

(comunicato dell’organizzazione)

Post correlati