SaldaPress ha annunciato di aver acquisito i diritti per l’Italia di tutto il catalogo AfterShock Comics.
Ecco il comunicato dell’Editore emiliano.

«Fondata nel 2015 e subito apparsa come una delle realtà editoriali più interessanti dell’attuale panorama statunitense, AfterShock Comics nasce e cresce con l’intenzione di offrire l’opportunità a grandi autori di creare e sviluppare le loro storie.

Alcuni degli straordinari nomi coinvolti nel progetto sono Brian Azzarello, Garth Ennis, Warren Ellis, Justin Jordan, Paul Jenkins, Joe Pruett, Mark Waid, David Hine, Jimmy Palmiotti, Amanda Conner, Tim Seeley e Tony Harris, senza dimenticare gli italiani Leila Leiz, Alberto Ponticelli e Marco Failla.

AfterShock Comics unisce quindi la vivace creatività di un’etichetta di fumetto indipendente con la forza e l’esperienza di una casa editrice tradizionale, dando vita a un catalogo di altissimo profilo e in costante crescita.

Come dichiara il direttore editoriale di saldaPress, Andrea G. Ciccarelli: “Siamo felici di poter dare il via a questa nuova ed emozionante avventura. Diventare partner di una realtà dinamica e innovativa come quella di AfterShock Comics amplia i confini della nostra proposta editoriale e offre ai lettori italiani nuovi e inediti titoli di altissima qualità. L’accordo per portare in Italia il catalogo AfterShock nasce dall’idea condivisa che le grandi storie siano la chiave per coinvolgere nuovi lettori. E siamo sicuri che il pubblico italiano saprà accogliere con entusiasmo questa nuova proposta”.

Anche dagli USA è stata espressa grande soddisfazione. “Siamo molto contenti che saldaPress sia diventato il nostro partner editoriale in esclusiva per l’Italia”, ha affermato Jon Kramer, CEO di AfterShock Comics. “SaldaPress ha riconosciuto lo straordinario lavoro, compiuto da Mike Marts, Joe Pruett e Lee Kramer, che ha reso possibile, in soli diciotto mesi, la creazione di un catalogo ricco di grandi titoli e grandi autori. AfterShock e saldaPress condividono la stessa visione sul futuro del fumetto”.

Entrambe le case editrici sono molto riconoscenti nei confronti degli autori, sulla base di una profonda convinzione”, ha dichiarato Mike Marts, direttore editoriale di AfterShock. “La convinzione, cioè, che l’ideazione e la creazione di un’opera siano importanti quanto la casa editrice che la pubblica. SaldaPress ha dimostrato di condividere questo approccio con ASC e infatti ha deciso di portare in Italia tutto il nostro catalogo”.

Il debutto ufficiale in Italia di AfterShock Comics è fissato per settembre con American Monster, la nuova serie mistery crime creata e scritta da Brian Azzarello, a cui faranno seguito, con cadenza mensile, Dreaming Eagles (di Garth Ennis e Simon Coleby), Replica (di Paul Jenkins e Andy Clarke), Second Sight (di David Hine e Alberto Ponticelli) e Animosity (di Marguerite Bennett e Rafael de Latorre)».