jla_anno_uno_cover1«Year One è un titolo utilizzato frequentemente nelle storie dedicate alle origini di un personaggio dell’universo DC Comics. Questo concept è diventato un marchio di fabbrica per le storie che fanno riferimento al primo anno di attività di un eroe: non ogni storia di origine è un Anno Uno, ma ogni Anno Uno è sicuramente un’origine».

Così il sito di RW/Lion annuncia l’uscita di due volumetti con la riproposizione di JLA: Anno Uno, di Mark Waid, Brian AugustynBarry Kitson.
Volumetti di 160 pagine a colori, in vendita nella collana DC Best (nnr. 8-9) a € 6,95 l’uno.

jla_anno_uno_cover2«Probabilmente l’year one più famoso è quello di Batman», prosegue il post, «raccontato dal leggendario Frank Miller e dall’immenso David Mazzucchelli sulle pagine di Batman #404-407 in una saga che ha contribuito a ridefinire la figura del Cavaliere Oscuro per i lettori di fine anni ’80. Nel 1995 la DC Comics dedicò tutti gli annuals all’Year One dei personaggi che all’epoca avevano una serie regolare.
La tradizione degli year one continua tutt’oggi: nella rinascita di Wonder Woman  lo scrittore Greg Rucka proverà infatti a gettare luce sul passato mitologico della Principessa Amazzone in uno story-arc chiamato appunto Year One.
Nel 1998 l’incarico di raccontare l’
anno uno del gruppo cardine dell’universo DC Comics fu affidato a Mark Waid, importante autore che ha scritto migliaia di pagine dedicate ai personaggi DC Comics. In un universo riscritto da Crisi sulle Terre Infinite cosa spinse il supergruppo più potente della Terra a unirsi?».