Dylan Dog è sicuramente il personaggio del momento: i suoi trent’anni non sono passati inosservati neanche ai grandi TG e ai quotidiani nazionali.
Ora ecco anche Radio 24 che dedica una puntata de Il Falco e il Gabbiano, la trasmissione di Enrico Ruggeri,  a Tiziano Sclavi.

dylan-dog-361«Su Radio 24 venerdì 30 settembre la storia di Tiziano Sclavi raccontata da Enrico Ruggeri» annuncia infatti l’emittente. «La puntata de Il Falco e il Gabbiano, in onda alle 15.30, sarà interamente dedicata al creatore di Dylan Dog. A raccontare la storia di Sclavi, ospite di Enrico Ruggeri, ci sarà Roberto Recchioni curatore di Dylan Dog della Sergio Bonelli Editore. Sclavi, classe 1953, è un giornalista e scrittore, critico cinematografico, giallista, addirittura paroliere per canzoni d’amore, dal 1979 sceneggiatore per l’editore Sergio Bonelli, lavora a ritmi incredibili su serie importanti come Zagor, Mister No, Ken Parker e Martin Mystère. Sino a quando a metà degli anni ’80 si concentra su un nuovo personaggio, un giovane investigatore privato, con alle spalle una storia di alcolismo che lavora per risolvere casi molto particolari, Dylan Dog. Sclavi inserisce nelle storie tutti gli elementi che ha già trattato nei suoi lavori precedenti:  l’horror, lo splatter e la fantascienza, alieni compresi e in più, nei racconti c’è tutta un’umanità particolare, fatta di emarginati, di figure drammatiche. E il fumetto di Dylan Dog diventa un successo in continua crescita. Ma per Tiziano Sclavi questo successo è troppo, i ritmi di lavoro sono sempre più pressanti e per il padre dell’indagatore dell’incubo arriva un momento di crisi, le sue sceneggiature si fanno sempre più diradate, e l’ultima pubblicazione firmata da lui risale al 2007Per molto tempo di Tiziano Sclavi non si è saputo nulla. Schivo, allergico a interviste e telecamere, diventa solo un nome legato al suo personaggio più famoso. Enrico Ruggeri ce ne racconta la storia».

Ma, come dicevamo, l’impegno dylaniato di Radio 24 non si limiterà a questo, visto che – come vi avevamo già annunciato dopo la conferenza stampa bonelliana di qualche giorno fa – è tutto pronto per il lancio di un’altra trasmissione: «Le 8 storie più significative scritte da Tiziano Sclavi saranno protagoniste del Radiofumetto Dylan Dog, l’indagatore dell’incubo in onda da Sabato 1° ottobre alle 15.00, in cui l’investigatore londinese prende vita – e voce – e racconta la sua storia. Otto episodi a partire dal primo albo del 1986 fino al nuovo lavoro di Sclavi, Dopo un lungo Silenzio, che segna il ritorno del creatore di Dylan Dog alla sceneggiatura dopo 9 anni di silenzio e che sarà in edicola a fine ottobre».