Era già stato Doctor Beruscus nel pieno del boom del Drive In televisivo. Tre decenni dopo, pare proprio che Enrico Beruschi intepreti sul grande schermo il personaggio cui Beruscus in qualche modo si ispirava: Zio Boris, la strip umoristica-horror creata da Alfredo Castelli e Carlo Peroni, poi disegnata anche da Daniele Fagarazzi.

martin-mystere-zio-borisLa notizia è riportata sull’albetto Martin Mystère presenta Zio Boris, sorta di team-up tra i due eroi di Castelli proposto per l’imminente edizione di Riminicomix (in programma nel weekend del 14-17 luglio nel capoluogo romagnolo).
Venerdì 15 luglio alle 17.45, nell’ambito della manifestazione, al Grand Hotel di Rimini, si terrà la presentazione ufficiale della pellicola, con il regista Aleister e gli stessi Alfredo Castelli ed Enrico Beruschi.
Come riporta il blog di Fumo di China, accanto a Beruschi vedremo Jennifer Rodriguezl (Bloody Mary), Cristiano Militello (Drak), Giovanni Battezzato (Wolf), Andrea Lucchetta (Frankie) e Alberto “Zak” Azarya (Igor).

Tra l’altro: il successo di Doctor Beruscus portò alla creazione di albi a fumetti dello stesso “eroe”, chiudendo il cerchio nato proprio con Zio Boris: i testi erano di Aldo Rami con (ci credereste?) Alfredo Castelli e Silver, i disegni dello stesso Fagarazzi, l’editore (gasp!) Bonelli. Ma non solo: tra i collaboratori figuravano Mauro Boselli e Tiziano Sclavi!!!
Gli stessi albi avevano in appendice le strip dello stesso Zio Boris: personaggio che – nel caso vogliate conoscerlo meglio – è stato di recente ristampato in volume da Panini Comics.

Salva