«Se alle origini poteva servire anche a diffondere la cultura del fumetto (e dintorni) e ad aggregare chi di fumetto si occupava professionalmente e i lettori abituali, queste funzioni, coi decenni, si sono ampiamente distribuite tra diverse fonti in rete. Ora ce n’è in abbondanza. Missione compiuta.
A quel punto avrei potuto chiudere “l’agenzia quotidiana afNews” (gratuita e non profit fin dall’inizio) e dedicarmi ad altro. Invece è ancora qui. Come mai?».

Interessante analisi (anzi, auto-analisi) di Gianfranco Goria sul suo storico portale. La trovate QUI: buona lettura.

Post correlati