La Sagra dei Fumetti 2016 – IV Edizione – 11-12 giugno 2016 – Vallo Bastione San Procolo, via Tomaso da Vico ang. via Cristoforo Colombo, Verona – Ingresso: € 10,00 (abbonamento ai due giorni € 16,00)

Consultando il sito web ufficiale della manifestazione, si noterà come La Sagra dei Fumetti si distingua da altri eventi del settore per il fatto di accostare uno spirito marcatamente “festaiolo” e leggero ad un livello di approfondimento non comune. Molti sono infatti i divertimenti e gli show ai quali i visitatori potranno partecipare e assistere (ricordiamo tra gli altri il concerto di Elio e le Storie Tese di venerdì 10 giugno, ore 21.00, ingresso € 30,00), ma altrettanti i contenuti. Grazie alla particolare collaborazione tra ospiti di grande calibro e lo staff, le conferenze distribuite nel programma saranno vere e proprie presentazioni interattive. Il semplice lancio di un nuovo lavoro editoriale si trasforma qui in un dibattito sulle più svariate tematiche legate al fumetto, con il coinvolgimento di autori, editori e – per la prima volta – anche degli espositori.

Sulla stessa linea, la sezione cosplay dell’evento va ben oltre alla sfilata più o meno strutturata dei partecipanti in costume. Il programma prevede infatti attività e workshop gratuiti e aperti a tutti nei quali gli appassionati di questa disciplina potranno non solo esibirsi nei panni dei propri beniamini, bensì imparare e perfezionare tutto ciò che può essere loro utile. A cominciare dal taglio e cucito e proseguendo poi con la creazione di accessori e armature, con tecniche di recitazione e tutorial tecnici su come mixare una base audio per le presentazioni, La Sagra dei Fumetti mette in piedi una sorta di “Camp Cosplay” formativo da affiancare all’aspetto più ludico.

La partnership instaurata con la Scuola del Fumetto di Milano, che ha recentemente aperto una succursale a Verona, ha inoltre permesso l’organizzazione di interessanti clinic teorico-pratiche, come quella che prevede lezioni di disegno con supereroi in carne ed ossa che poseranno per i ritratti dal vivo dei partecipanti. Professionisti con pluriennale esperienza alle spalle saranno disponibili per offrire consulenza al lavoro di aspiranti fumettisti e fornire preziosi suggerimenti per la redazione dei loro book di portfolio.

Ancora, domenica mattina si terrà un laboratorio di doppiaggio – a numero chiuso – con Pietro Ubaldi e Michele Broglia. I più “attivi” potranno poi cimentarsi in uno dei workshop tenuti da stuntman professionisti per imparare alcuni trucchi del mestiere ed elaborare coreografie di combattimento di effetto scenico garantito. Sempre per la categoria “action”, La Sagra mette a disposizione diverse attività sportive quali tornei di Quidditch e Laser Tag oppure l’attrazione in esclusiva nazionale Fletto i muscoli e sono nel vuoto – The Live Experience (caduta libera da un’altezza di 7 metri).

(estratto dal comunicato stampa)