superman-slave«Sesso e fumetto binomio perfetto. Ne sanno qualcosa gli eroi della DC Comics della tarda silver age. Strano a dirsi, erano meno pudibondi dei colleghi solitamente trasgresivi della Marvel. In particolare, gli autori della DC dovevano avere diritto all’abbonamento alle cure di una “mistress”, dato che le scene di “dominazione femminile” sono particolarmente numerose…».

Comincia così, tra il serio e il faceto, un rapido excursus sulla storia del sesso nei fumetti, firmato da Sauro Pennacchioli sul suo blog. Se volete, lo trovate QUI.