«Dai fumetti caustici e provocatori di Andrea Pazienza sono nati personaggi entrati nel mito, come Pentothal e Zanardi. A 60 anni dalla nascita, una raccolta con le opere più conosciute – ma anche con inediti e rarità – per riscoprire il suo talento poliedrico, esplosivo e unico.
Non solo le storie e i personaggi più noti ma anche vignette, disegni e scritti raccolti per la prima volta in una collezione».

Così Repubblica-L’Espresso presenta la sua iniziativa editoriale: allegata al settimanale e al quotidiano romano, una serie di volumi con l’opera completa del sempre ricordato artista.

Si parte con Pentothal, in edicola il 21 maggio 2016: «Il movimento studentesco, l’urgenza di essere amati, le ripetute fughe di fronte all’ostilità del mondo adulto. Il folgorante esordio un inno alla giovinezza, all’immaginazione e al desiderio». 
Ogni volume costa 10 € (oltre al prezzo di Repubblica o L’Espresso).

Questo il piano dell’opera:

  • Pentothal (21 maggio)
  • Zanardi 1981-1984 (28 maggio)
  • Zanardi 1985-1988 (4 giugno)
  • Pertini (11 giugno)
  • Pompeo (18 giugno)
  • Il partigiano (25 giugno)
  • Allegro con fuoco (2 luglio)
  • Amore mio (9 luglio)
  • Costa turca (16 luglio)
  • Lo specchio dei tempi (23 luglio)
  • Una estate (30 luglio)
  • Gli anni giovanili (6 agosto)
  • Convergenze (13 agosto)
  • Super Pazeroticus (20 agosto)
  • Bestiario (27 agosto)
  • Favole e cartoon (3 settembre)
  • Il segno ’80 (10 settembre)
  • Vignette vignette vighnette (17 settembre)
  • Incompiute (24 settembre)
  • Mi chiamo Andrea (1 ottobre)

Diseguito, il video trailer della pubblicazione.

 

Post correlati