Visto il gradimento ottenuto lo scorso novembre dalla vendita abbinata del primo numero di DK con l’inedito diaboliko del mese, anche per il prossimo Grande Diabolik, la Casa Editrice Astorina ha pensato a una iniziativa simile. Lo speciale e l’inedito saranno acquistabili sia singolarmente sia in versione abbinata/cartonata dei due albi con il prezzo speciale di € 6,90.
Ma ecco le uscite previste per il Re del Terrore nel mese di maggio.

diabolik-Inedito-maggio-2016Diabolik Inedito nr. 5 – 1 maggio 2016
NON SOLO PER I DIAMANTI
Il cofanetto pieno di diamanti è nella cassaforte del palazzo del Ministero degli Esteri, a Clerville. C’è un solo uomo al mondo in grado di forzare la sequenza di barriere elettroniche che la proteggono… e quell’uomo non è Diabolik.

Soggetto: M. Gomboli e T. Faraci, da un’idea di G. Riccio
Sceneggiatura: T. Faraci
Disegni: E. Facciolo
Elaborazione digitale: P. Tani
Copertina: M. Buffagni

grande-diabolik-1-2016Speciale il Grande Diabolik 1/2016

DESTINI INCROCIATI
La Gazzetta di Clerville pubblica in prima pagina la fotografia di Raimondo Fraser, assassinato brutalmente in una città del lontano Oriente. Ma perché questa notizia scatena drammatici ricordi? E chi era, veramente, Raimondo Fraser?

Soggetto: M. Gomboli e T. Faraci

Sceneggiatura: T. Faraci

Disegni: G. Palumbo 

Disegni di collegamento: S. e P. Zaniboni
Copertina: G. Palumbo
 

196 pagine, formato 16,5 x 21,0 cm., € 4,90

diabolik-R-659Diabolik R 655 – 10 maggio 2016
Anno XLI (2002), nr. 1
CONTRO UN FANTASMA
Ugo Deviero era un fallito, come pittore e come criminale. Perché mai Diabolik si interessa ai suoi quadri? E perché il conte Sandor è mosso dallo stesso interesse? A Clerville si aggira un fantasma… e forse non è lo spirito inquieto dell’artista suicida.

Soggetto: R. Altariva e T. Faraci
Sceneggiatura: P. Martinelli
Disegni: E. Rallo e G. Montorio
Copertina: S. e P. Zaniboni


diabolik-Swiisss-264Diabolik Swiisss 264 – 20 maggio 2016

Anno XIII (1974), n. 9
TRAGICA EVASIONE
Pare un colpo facile. Disdetta vuole, però, che Eva assuma l’aspetto di una donna accusata di omicidio. È solo il primo d’una serie di guai che la trascinano verso la più atroce delle conclusioni.

Testi di A. e L. Giussani
Disegni: S. Zaniboni e S. Micheloni

Post correlati