Cartoomics, la fiera milanese dedicata al mondo del Fumetto e dintorni, sta per aprire i battenti.
Tra gli eventi importanti di quest’anno per quello che riguarda le Nuvole parlanti c’è sicuramente il trentennale di Dylan Dog. Ed ecco come il fans club dei Dylandogofili si sta preparando per festeggiarlo adeguatamente tra i padiglioni di Milano-Rho.

«Ciao a tutti gli amici Dylandogofili,
Cartoomics è certamente una delle fiere che la nostra Associazione maggiormente apprezza nel panorama fieristico italiano. Lo è in quanto è una delle poche a richiamare un nutrito numero di appassionati di fumetti e a permetterci non solo di avere un bello stand ma anche di poter gestire uno spazio come quello dell’Agorà 1 dove teniamo la nostra conferenza annuale.
E noi, come ogni anno, cerchiamo di ricambiare lo staff del Cartoomics organizzando, per i nostri associati e per tutti gli avventori appassionati dell’Indagatore dell’Incubo, una serie di appuntamenti con le grandi firme bonelliane. Quest’anno abbiamo deciso di farlo insieme ai cugini dell’Amys (l’associazione culturale dedicata al personaggio di Martin Mystère).
Iniziamo, quindi, a parlarvi dello stand dove saremo presenti da venerdì 11 marzo per offrirvi i nostri servizi e per procedere al tesseramento e alla distribuzione del materiale già disponibile per chi avesse già provveduto all’iscrizione (o per chi lo farà direttamente in Fiera). La posizione è K05+H08 (a fianco della Sergio Bonelli Editore).

Questi gli appuntamenti ideati da noi o in collaborazione con l’Amys.

Sabato 12 Marzo 2016
Iniziamo alle ore 11:00 con uno delle colonne portanti di Dylan Dog: Giampiero Casertano. L’Artista milanese, che ha realizzato 33 episodi pubblicati sulla serie regolare e numerosi altri pubblicati sulle altre collane dedicate all’inquilino di Craven Road n. 7, firmerà e dedicherà a tutti i presenti la stampa di un’illustrazione realizzata ad hoc per il Cartoomics.

Alle 12:30 è la volta del “nostro” Riccardo Nunziati. Toscano, oltre a essere uno dei fondatori dell’Associazione per cui ha realizzato alcune copertine della fanzine e numerose illustrazioni, attualmente collabora con l’Astorina per il celebre personaggio di Diabolik. Anche lui autograferà un’illustrazione appositamente realizzata che vede un fantastico team up con Dylan e Martin. L’incontro si terrà in contemporanea con l’incontro ideato dall’Amys con il disegnatore Valentino Forlini che ha a sua volta ideato un team up tra Dylan, Martin e Nathan Never.

Alle ore 14:00, allo stand dell’Amys, sarà il turno dell’immenso Giancarlo Alessandrini, che autograferà e dedicherà un team up a tutti i partecipanti.

Alle 15:30 toccherà all’esuberante Nico Rubin omaggiare i fan con un disegno di Martin Mystère con evocazioni MorganLostiche (allo stand Amys).

Alle 16:45 toccherà a un duo che nelle scorse edizioni ci ha già regalato enormi soddisfazioni. Lola Airaghi e Nico Rubin, ancora una volta, si presentano a questo incontro al nostro stand congiuntamente e ci regaleranno una doppia stampa da firmare e dedicare.

Domenica 13 marzo 2016
Alle ore 11:00 appuntamento con Daniele Bigliardo, altra colonna portante della testata di Dylan Dog. L’Autore napoletano, che ha realizzato 14 episodi per la serie regolare e altri per le testate collaterali, firmerà e dedicherà a tutti i presenti un’illustrazione realizzata per l’occasione.

Alle ore 14:30 sarà la volta di Luca Raimondo di firmare il suo tributo all’Indagatore dell’Incubo (lo vedete nell’immagine in apertura, Ndr). L’Autore avrà con se anche il portfolio realizzato, in tiratura limitatissima, per omaggiare i 30 anni del nostro personaggio.

Dalle 15:30 alle 16:30, allo spazio Agorà 1, prenderà il via la premiazione mysteriosa del Premio Atlantide.

Dalle ore 16:30 saremo presenti nello spazio dell’Agorà 1 dove, nel corso dell’incontro Dylan Dog: 30 anni di Incubi, non solo faremo il punto della situazione sulla vita editoriale del nostro amatissimo personaggio ma faremo anche due chiacchiere con Luca Raimondo (che presenterà il suo portfolio interamente dedicato a Dylan e al suo mondo) e Daniele Bigliardo (che riceverà il premio Grouchino d’Oro come miglior disegnatore della serie regolare del 2015).

Mi raccomando, ai vari incontri, portate le vostre copie dei fumetti Bonelli da far firmare e dedicare!!!»