Mauro Boselli – Angelo Stano, Tex: Painted Desert, 48 pp a colori, cartonato, Sergio Bonelli Editore 2016, € 8,90

Un uomo arranca nel Deserto Dipinto, solo, ferito e senza più una goccia d’acqua. L’incontro più probabile che quell’uomo – lo sceriffo Nelson Scott – possa fare è con un bel gruppone di avvoltoi pronti a divorare lui ed il suo malcapitato destriero. Un po’ meno probabile è che si imbatta invece in Tex Willer e Tiger Jack, per puro caso nei paraggi. Ma per sua fortuna, è proprio quello che succede.
Prende via così questa nuova avventura a colori di Aquila della Notte, sulle tracce di Earl Crane e della sua banda di tagliagole: hanno rapito la moglie di Scott durante una rapina ed ora sono diretti al pueblo fantasma di Sombra Verde. Quel lugubre mucchio di catapecchie cela infatti un segreto. Un segreto per il quale si è disposti a tutto, perfino a tradire il giuramento più importante…

Tex-Painted-desertPubblicata nel terzo volume della serie Tex Romanzi a Fumetti, la collana che ha avuto finora ospiti illustrissimi (quali Paolo Eleuteri Serpieri  e Mario Alberti), Painted Desert accoglie invece un autore “autoctono” della scuderia Bonelli, il monumento dylandoghiano Angelo Stano, copertinista ufficiale della serie dell’Indagatore dell’Incubo fin dal lontano nr. 42 e disegnatore di diversi numeri.
I testi sono dell’autore attualmente più texiano che ci sia, Mauro Boselli, che orchestra da par suo una trama avvincente, per quanto evidentemente penalizzata dalla brevità del volume: difficile racchiudere in 48 pagine le vicende di un personaggio abituato invece a percorrere centinaia di tavole alla volta.

La colorazione digitale – innovativa rispetto al resto dei prodotti policromi di casa Bonelli – è senza dubbio una soluzione molto elegante e di forte impatto visivo, anche se in alcune vignette (specialmente quelle panoramiche) ci ha dato l’impressione di togliere un po’ di “potenza” al disegno di Stano, mettendolo un po’ in secondo piano e facendolo risultare meno evocativo rispetto ad altri suoi lavori (ma questa è solo una sensazione del vostro amichevole recensore di quartiere, abituato a vedere Stano nelle cupe atmosfere in bianco e nero di Dylan).

Un po’ come accaduto per gli ormai storici Texoni, la collana ha deviato dal suo piano originale, ovvero mettere il nostro Ranger preferito in mano ad autori “nuovi” per lui, e vedere (non di nascosto) l’effetto che fa. Così invece, possiamo considerare questi Romanzi a Fumetti un modo per approcciare lettori non abitualmente texiani, cui viene proposta una storia agile in una elegante veste da libreria.

Painted Desert sarà in edicola e libreria dal prossimo 24 febbraio.

(Roberto Orzetti)

Post correlati