Chiara Cernigliaro, Proibito dormire, collana FantaZap, 96 pp a colori, Zap Edizioni 2015, € 13,00

Un libro edito da Zap Edizioni, piccola casa editrice nata nel capoluogo siciliano che esordisce nel 2015, che si propone di puntare sul romanzo grafico e sul libro illustrato, con paticolare attenzione alle tematiche di sensibilizzazione ai problemi sociali e di indagine del disagio.
Ha appena pubblicato il primo graphic novel della giovane palermitana Chiara Cernigliaro, dedicato al tema della discriminazione.
Ecco la presentazione dell’opera.

proibito-dormire-cover«Due ragazzi, in un mondo popolato da personaggi bizzarri, affronteranno prove che metteranno in dubbio le loro certezze e la loro amicizia. Scontrandosi con una comunità che non accetta il “diverso” e svelando un antico mistero, giungeranno alla maturazione di una nuova coscienza.
Da quando esiste l’uomo, esistono anche le sue più grandi paure.

L’eterna lotta tra i “Mangiatori di sogni”, custodi della dimensione onirica, e gli “Incubi”, creature spaventose che si cibano dell’essenza degli esseri viventi durante il sonno, mantiene il naturale equilibrio tra paure e speranze.
Dalla “Notte dei terrori”, però, le cose sono cambiate.

Proibito dormire è la storia di due giovani, Caleb e Sya, e di Otoko, un misterioso e muto personaggio, alieno alla comunità.
I due protagonisti, appartenenti a due clan differenti, indagheranno sul mistero legato al sonno e su un’antica leggenda.
Perché nel villaggio non si dorme più da secoli?
Perché è così pericoloso addormentarsi?

L’autrice: Chiara Cernigliaro è nata nel 1991 a Palermo, dove attualmente risiede. Ha studiato al Liceo Artistico E. Catalano e si è diplomata alla Scuola del Fumetto di Palermo. Ha collaborato con vari committenti privati, colorato la graphic novel Amina e il vulcano, edita da Tunué, e attualmente collabora come vignettista per la rivista online Verifica Incerta. Con Zap Edizioni, inaugura la sua carriera di autrice e disegnatrice».

Post correlati