Tante immagini in sequenza, senza testo: è il mondo fiabesco dell’Omino di Zenzero che da questa settimana (sul nr. 40, 11 ottobre 2015, € 2,30) sarà ospite sulle pagine de il Giornalino.
giornalino1540_coverDedicato ai più piccoli, il nuovo fumetto si sviluppa in quattro episodi ideati dall’illustratore Dav che narra, coi soli disegni, le avventure di un biscottino animato, un po’ birichino, che fa gola a tutti gli animali della fattoria e non solo. Creato con amorosa cura dalla cucina di una nonnina, l’omino esce ben cotto dalle fauci del forno per fuggire a quelle di un gattino goloso e addentrarsi nel bosco guadando un fiumiciattolo. Ma le insidie delle foresta non saranno così semplici da affrontare…

Nello stesso numero, il Giornalino pubblica una storia della sezione Piccoli Grandi Uomini dedicata alla più grande attrice italiana di tutti i tempi: Anna Magnani. La rubrica da qualche anno presente sul settimanale racconta l’infanzia di persone celebri soffermandosi su quegli episodi della fanciullezza che in qualche modo hanno influito sulla loro carriera e notorietà. Come per la piccola Anna che amava cantare Reginella per le vie di Roma e tra i tasti del suo amato pianoforte. Un’anima artistica, che ben presto (e un po’ per caso) calcò le scene del teatro per diventare quell’attrice «di inarrivabile e passionale carica umana che la distingueva, oltre che come interprete, come donna forte, profonda e sensibile».
Reginella è realizzato nei testi da Ottavio De Angelis e nei disegni da Angela Allegretti.

(comunicato dell’editore)