Mark Grayson, alias Invincible, deve fare i conti con vecchi guai e un nemico molto più vicino di quanto potesse aspettarsi. Il numero 20 di Invincibile (settembre 2015, saldaPress, € 3,90) già disponibile in edicola e in fumetteria a partire da venerdì 28 agosto, segna dunque una svolta profonda e riflessiva per la serie supereroistica firmata Robert Kirkman e Cory Walker.

Invincible_020-coverSi riparte da dove avevamo lasciato Mark e i suoi compagni di viaggio: mentre Doc Seismic prova a rimettere a soqquadro la situazione, arginato dai Guardiani del Globo, William propone a Mark, indossati i panni di Invincible, di risolvere una questione da lungo tempo dimenticata. Come spesso accade nell’Invincible Universe, un guaio ne genera altri e le cose si metteranno molto male. E il nuovo Robot? Ha iniziato a muovere i primi passi servendosi del corpo che ha creato clonando quello di Rex Splode e ora si dà da fare.

Wolf-Man, intanto, raggiunge il quarto episodio. La rivisitazione del licantropo in chiave supereroistica creata da Robert Kirkman arriva a uno snodo decisivo: Gary Hampton e il suo alter-ego animale dovranno affrontare difficoltà enormi, relative alla famiglia, al lavoro e alla carriera da super-eroe. Ma non è tutto. Wolf-Man verrà a sapere alcune cose sul passato di Zechariah – il suo vampiresco mentore – che lo costringeranno a prendere alcune decisioni, anche drastiche. Non mancheranno, dunque, i colpi di scena, in questa serie sorprendente e inusuale, disegnata con la solita originalità da Jason Howard

(comunicato stampa)