Il mondo dei grandi che affascina i più piccoli, tanto da voler ad ogni costo approdare all’età adulta per vivere le esperienze più avvincenti, le avventure più spericolate. 
Desideri e aspirazioni condivise anche dai bambini vissuti in mondi e in epoche antiche, in quei tempi in cui i Vichinghi facevano scorrerie navigando i mari del Nord…Tra questi, Pipino Sambuco, il ragazzino protagonista del nuovo fumetto ideato da Giuseppe Ferrario, da questa settimana sulle pagine de il Giornalino (nr. 29, 19 luglio 2015, € 2,30).

giornalino_23_2015Figlio di boscaioli, Pipino riuscirà presto a lasciare la casa paterna per imbattersi nelle mille peripezie che il mare gli riserva, tra pesci martello animati nonché dotati di magici poteri, e agguerritissimi marinai dall’aria brutale. 
Perché salpare verso le grandi avventure significa prendere il largo verso ciò che riserva la vita dei grandi. 
Un’ avventura che, però, non sempre si rivela a misura di bambino. Ci riuscirà, Pipino?


Giuseppe Ferrario: Ferrario è illustratore e sceneggiatore collabora per Edizioni Piemme, De Agostini Group, Unilever Faberge, Edizioni Play Press, Gaghi Editrice e Warner Bros. Ha fondato la Effigie Cartoon. Attualmente sta realizzando una nuova serie televisiva per Rai Fiction. Per il Giornalino collabora con illustrazioni alle rubriche del settimanale e ha realizzato il fumetto Assenzio, con i disegni di Demetrio Bargellini. Ha curato diverse edizioni del Diario G  per le scuole elementari, dando volto grafico ai personaggi di Stefano Gorla, Adelio de Pennutis e Johnny Falcon. Suo Football Club, realizzato insieme a Beppe Ramello. Con Tommaso Valsecchi ha realizzato la Famiglia Betulla e con Alessandro Di Virgilio I racconti della palude, di recente pubblicazione.

Sempre da San Paolo Periodici, ecco cosa propone Super G di luglio (nr. 7, € 3,90).

Continua Il Viaggio straordinario, il fumetto estivo pubblicato in tre episodi sulla rivista. Con il capitolo All’ombra della Tour Eiffel i cugini Noémie ed Émilien partono alla volta di Parigi, destinazione non facile da raggiungere se il mezzo di locomozione – un prototipo di sottomarino – risente di una tecnologia non proprio all’avanguardia.
superG-luglio_2015Avventure steampunk dunque, traslate negli Anni Venti, che vedono i due ragazzini e i loro compagni di viaggio diretti nella capitale francese per partecipare al concorso per inventori “Jules Verne”… E non mancheranno, anche questa volta, scontri bellici, intrighi e mistero che, grazie ai testi Denis-Pierre Filippi e al tratto affascinante di Silvio Comboni, rendono la narrazione di grande impatto visivo, coinvolgente e appassionante.

Nello stesso numero, un episodio di Maj Lin degli storici collaboratori de il Giornalino Luciano Giacotto e Sergio Zaniboni. Le storie della ragazzina vietnamita, che evolvono dall’infanzia all’adolescenza, sono un giro del mondo (con tanto di mongolfiera) alla scoperta delle culture e delle bellezze della Terra.

La curiosità e il rispetto, avventura e desiderio di conoscenza della giovane si scontrano talvolta con i sentimenti contrapposti di chi troverà sul suo cammino. Ma sarà l’amicizia a vincere su tutto, perché dagli occhi di Maj Lin «si impara a giudicare le persone per le loro azioni e per quello che hanno scritto nel cuore e negli occhi».

(comunicati stampa)