Satira politica esplicita, anzi, direttissima, sulla situazione italiana di oggi. Basta la copertina di questo albo – pubblicato da Star Comics a inizio giugno nella sua collana Graphic Novel (volume unico, 144 pp b/n, € 6,00) – per rendersi conto del tenore dell’opera.

NickBanana_coverProtagonista è Nick Banana, un tipo dalle idee estremamente chiare a dispetto del nome «che se anche se lo ripeti 50 volte fa ridere sempre uguale»: ha creato a tavolino, sfruttando al meglio i social e tutto il mondo del cyberwarfare, il fenomeno del Movimento 5 Stalle. Ora però, guardando quello che sta  succedendo, decide di distruggerlo…
Intanto, sulle sue tracce, si sono messi i funzionari del Partito Confuso, strani esserini chiamati smorty (molto somiglianti ai più noti Snorky…), che stanno proprio cercando di capire come arginare il fenomeno del partito avversario e l’incredibile presa popolare del suo leader, Peppe Grullo.
Per Nick è l’occasione di rimettersi in pista: per prima cosa, cerca un Capo adatto ai suoi nuovi datori di lavoro, e lo localizza in un venditore porta a porta di pentole, casualmente anche sindaco di Firenze. Letteralmente rapito, il tapino – tale Matteo Benzi – subirà un addestramento stile Arancia Meccanica che lo porterà al furibondo confronto-scontro col leader avversario…

Ce n’è davvero per tutti in queste pagine, anche se alla lunga il vero bersaglio della penna del giornalista NicolòNeboZuliani (Men’s Health, Cosmopolitan, Bagni Proeliator) non sono tanto (o non solo) i politici, quanto tutti noi, la gggente, il popolo dei social, le vittime delle leggende metropolitane, delle frasi fatte, dei luoghi comuni e della facilità con cui essi cambiano…  Tanto, come sentenzia Nick ad un certo punto, i menu delle pizzerie e le schede elettorali funzionano allo stesso modo: «È inutile guardarli, alla fine scegli sempre la stessa roba».

Zuliani è qui alla sua prima esperienza come sceneggiatore di fumetti, coadiuvato dal giovane ma già attivissimo Michele Monteleone (John Doe, Long Wei, Battaglia…).
I disegni sono invece di Daniele Di Nicuolo, altrettanto giovane, ma con una mano assolutamente interessante e soluzioni grafiche variegate. Completa lo staff Lorenzo Ceccotti, meglio noto come LRNZ, qui in veste di copertinista.

L’editore ha realizzato anche questo video trailer, in occasione dell’anteprima del volume all’ultimo Napoli Comicon.

 

(Matteo Giuli)

Post correlati