cartelli_03Mezzocammino, il quartiere romano già noto come Quartiere dei Fumetti, si sta dando da fare per meritare sempre più questo appellativo. Così, dopo aver dedicato una scuola elementare a Sergio Bonelli e aver intitolato già diverse vie ad autori della Nona Arte, ecco anche il Parco di Tex: oltre 6 ettari di verde, con piste ciclabili e campi da beach tennis e beach volley, dedicati a Sergio Bonelli e Decio Canzio, oltre a piazzette per pic-nic intitolate a Vincenzo Monti, Francesco Gamba, Paolo Morales, Giuseppe Barbati e Ade Capone, e due scalinate con targa per Virgilio Muzzi e Lorenzo Bartoli. Le quattro porte di accesso al parco recano invece i nomi dello stesso Tex e dei suoi pards, Kit Carson, Kit Willer e Tiger Jack.

Il parco sarà inaugurato alle 16.00 del 16 maggio 2015 e sarà in ottima compagnia, stretto tra piazza Andrea Pazienza, largo Walter Molino, via Hugo Pratt, largo Sorelle Giussani, piazza Guido Crepax e molte altre strade ben intitolate. Se volete curiosare, ecco l’elenco completo della toponomastica del quartiere sul sito ufficiale del comprensorio.

Post correlati