XXVIII Salone Internazionale del Libro di Torino – 14-18 maggio 2015 – Lingotto Fiere, Torino

«La 28a edizione del Salone Internazionale del Libro, la più grande manifestazione d’Italia dedicata al libro e alla lettura. Cinque giorni, 340.000 visitatori, migliaia e migliaia di libri, 1.000 editori, 1.500 incontri, presentazioni e spettacoli con i più grandi scrittori e intellettuali del nostro tempo. Tema del Salone 2015 è “Le Meraviglie d’Italia”. Paese ospite la Germania con i suoi autori e la sua cultura. Un intero padiglione dedicato ai bambini e ragazzi, l’editoria digitale, i fumetti, i libri del gusto di CookBook… Non perderti il Salone delle Meraviglie!».

Così il sito ufficiale della manifestazione (cui vi rimandiamo per ogni dettaglio) presenta questa edizione del Salone torinese. Che – come “strillato” fin da queste prime righe, avrà una cospicua parte fumetto a disposizione dei suoi visitatori.

«Crossover è il programma che il Salone dedica agli incroci tra letteratura e fumetto, ospitato nel Bookstock village, il padiglione dedicato ai giovani da 0 a 20 anni» dice il comunicato. «Un palinsesto che intende curiosare nel vasto modo del fumetto e della graphic novel, per incrociare la letteratura fatta di parole con quella che lavora sulle immagini e mescolare due pubblici che a volte si sentono lontani. La formula del programma prevede incontri con i protagonisti del fumetto in dialogo con affermati scrittori e appuntamenti a tema attraverso alcuni degli innumerevoli generi che il fumetto frequenta: biografico, poliziesco, satirico, divulgativo, musicale».

Tra gli ospiti annunciati, tra gli altri: Zerocalcare, l’americano Richard McGuire che presenterà il suo Here (Rizzoli Lizard), Leo Ortolani, Sergio Algozzino, Danilo Deninotti, Stefano Disegni, il trio Matteo Casali-Giuseppe Camuncoli-Onofrio Catacchio con il nuovo Kriminal, Tuono Pettinato, Roberto Recchioni, per finire con un incontro con vari autori tra quelli che hanno fatto la storia di linus nei suoi 50 anni.