Originariamente pubblicata in albi annuali da Star Comics, come spin-off di Jonathan Steele, oggi Agenzia Incantesimi è un affermato webcomic pubblicato periodicamente sul suo blog, liberamente leggibile online già da quattro anni.
Ideato, scritto e sceneggiato da Federico Memola, ogni episodio è illustrato da un differente disegnatore: ad oggi, sono ben 34 gli autori che si sono cimentati con le avventure delle due streghette di questa saga fantasy.

Il tutto è realizzato per pura passione per il progetto, senza che nessuno degli autori venga in alcun modo retribuito. Ecco perché Federico Memola ha lanciato una campagna di crowdfunding per poter compensare almeno in parte i suoi autori, a cominciare da Elisa Di Virgilio, attualmente al lavoro sull’episodio Bellezza glaciale, di prossima pubblicazione.
agenzia_incantesimi
«Nonostante la realizzazione della storia non dipenda da questa campagna, al momento Elisa sta lavorando gratuitamente», spiega Memola. «Lo sta facendo perché la storia la diverte e per mettersi alla prova su una sceneggiatura professionale, nonostante sia già bravissima. Come autore della serie io le sono davvero grato per questa sua disponibilità, ma mi piacerebbe poterle fornire una retribuzione, per quanto minima. Come forse alcuni di voi già sanno, la storia verrà pubblicata gratuitamente su Internet, sul sito di Agenzia Incantesimi, quindi non fornisce alcun introito che possa essere devoluto ai collaboratori. Perciò ho messo in piedi questa campagna (e altre la seguiranno per le altre storie): per compensare tangibilmente Elisa per il suo lavoro».

Per chi volesse partecipare al progetto, il crowdfunding è su questa pagina di Indiegogo.

E se per caso non conoscete Agenzia Incantesimi, questo è un breve sunto della trama (ma la cosa più facile è correre a leggersi gli episodi, tutti free sul blog!): ambientata in un mondo in cui esistono la magia e tutta una serie di creature fantastiche, ne sono protagoniste Jasmine, una potente maga e proprietaria dell’agenzia, e Myriam, figlia della regina del Popolo Fatato. Le loro avventure le vedono alle prese con elfi, goblin, maledizioni, mostri, negromanti, orchi, spiriti, draghi, divinità, sette & culti, scienziati folli, viaggi nel tempo e nello spazio e via dicendo. Quello che potrebbe essere definito un “fantasy contemporaneo”, insomma. Il tutto accompagnato da abbondanti dosi di ironia e un pizzico di erotismo.