Deadpool_coverIn casa Marvel è sempre tempo di morti eccellenti. Dopo Wolverine, infatti, anche Deadpool si appresta a passare a miglior vita. Il luttuoso evento è fissato per aprile, in occasione dell’uscita del 250° albo dedicato al mercenario chiacchierone (il 45° dell’attuale serie post-Marvel Now). Si tratterà di uno specialone di 96 pagine, che vedrà il mutante più folle del Marvel Universe lottare contro Ultimatum fino all’estremo sacrificio.

I testi saranno affidati, oltre che al collaudato duo composto da Gerry Duggan e Brian Posehn, al timone della serie fin dal 2012, a un nutrito gruppo di altri scrittori: Ben Acker, Ben Blacker, Nick Giovanetti, Paul Scheer, Jason Mantzoukas e Mike Drucker. Alle matite, invece, troveremo Mike Hathorne e Scott Koblish (quest’ultimo autore anche della cover, che vi proponiamo qui).

Bye-bye Wade Wilson, quindi. Pensando anche a quanto accaduto ai Fantastici Quattro, i soliti maligni hanno collegato questa dipartita all’atteso film di Deadpool in uscita a inizio 2016, visto che i Marvel Studios non hanno alcun interesse a promuovere, seppur indirettamente, una pellicola prodotta dalla Fox, che detiene i diritti cinematografici del personaggio.

È difficile, però, pensare che la Casa delle Idee possa davvero relegare in panchina un eroe tanto popolare, protagonista di un gran numero di uscite e costantemente piazzato ai piani alti nelle classifiche di vendita. Il quesito, quindi, è il solito: come, e quando, il defunto Deadpool farà il suo ritorno tra i vivi? Sul “come” non azzardiamo pronostici, ma per quanto riguarda il “quando” siamo certi l’attesa non sarà lunghissima…