In un’epoca di intrecci sempre più stretti (e remunerativi) tra fumetti e cinema, la domanda è lecita: quali sono, oggi, gli autori di comics in grado di esercitare la maggiore influenza sull’industria cinematografica? A rispondere ha provato Hollywood Reporter, una delle più autorevoli riviste americane del settore, redigendo la sua personalissima top five: cinque mostri sacri del fumetto a stelle e strisce, che anche il grande pubblico del cinema e della tv ha ormai imparato a conoscere e apprezzare. Eccoli.

Claremont5 • Chris Claremont. La sua lunghissima gestione degli X-Men è tuttora alla base di tutti i film sui mutanti prodotti dalla Fox. Che, non a caso, ha chiesto direttamente il suo intervento per la nuova serie televisiva dedicata a Gambit.

Millar4 • Mark Millar. Kick-Ass è ormai un’icona tanto cinematografica quanto fumettistica. A febbraio approderà sul grande schermo Kingsman: The Secret Service e il suo Civil War, eventone Marvel del 2006, sarà alla base del terzo film di Capitan America.

Bendis3 • Brian Michael Bendis. L’attuale gestore delle principali X-testate post Marvel Now! vedrà debuttare il mese prossimo la serie tv tratta dal suo Powers. Mentre nel 2015/16 la Marvel porterà sul piccolo schermo anche Alias, in collaborazione con Netfix. Ma lo zampino di Bendis è presente anche in un film campione d’incassi quale Guardiani della Galassia, così come nel prossimo blockbuster Avengers: Age of Ultron.

johns2 • Geoff Johns. L’autore di tutti i principali eventi DC dell’ultimo decennio, oggi scrittore di Superman e Justice League, ha ben cinque serie televisive in corso o in produzione:  Constantine (NBC), Gotham (Fox), Arrow, Flash e iZombie (CW). In qualità di Chief Creative Officier della DC Entertaiment, avrà un ruolo di primo piano nei 10 film già annunciati dalla Warner per i prossimi sei anni.

kirkman1 • Robert Kirkman. Un primo posto scontatissimo, quello del papà di The Walking Dead. La quinta stagione della serie tv della AMC tratta dalla celeberrima zombie-saga ha frantumato tutti i record di ascolto, mentre per il 2015 è previsto il casting per un nuovo serial (un prequel) legato al mondo di TWD. Intanto, Cinemax ha in preparazione l’adattamento per il piccolo schermo di Outcast, e analoga sorte dovrebbe toccare a Thief of Thieves e Clone. Dulcis in fundo, nel prossimo futuro del trentacinquenne geniaccio del Kentucky c’è anche Air, un film di fantascienza prodotto da Sony Pictures Worldwide.

(02/12/2014)