Ragazzo-invisibile-fumettoLo avevamo già anticipato, ma ora tocchiamo con mano il risultato dell’operazione: il nuovo film di Gabriele Salvatores avrà il ruolo centrale di un progetto più ampio. Così Il ragazzo invisibile, film in uscita il prossimo 11 dicembre, ha anche una parte in forma di romanzo (edito da Salani, con vari approfondimenti sulla trama) e un’altra a fumetti. Attenzione: non parliamo della classica riproposizione fumettata della trama di un film (tipica dei primi cinecomics dell’era recente, quando non mancava mai la versione in albo dei vari Batman o Spider-Man), ma proprio di un progetto parallelo. Il fumetto si occuperà di “riempire gi spazi” tra una scena e l’altra del film, rivelando particolari diversi. Questo primo numero (nr. 1 di 3, novembre 2014, € 3,30) ad esempio si concentra non tanto sul protagonista – il giovane Michele, che fa solo una fugace apparizione – ma su quella di Andreij, uno degli “Speciali” che le autorità stanno esaminando…
Il tutto a opera di Panini Comics – per l’occasione nel ruolo di “produttore” e non di “semplice” importatore di opere straniere – con Indigo Film e Rai Cinema, e con lo stesso Salvatores come supervisore. Lo staff degli autori è di prim’ordine: la sceneggiatura è di Diego Cajelli (su soggetto suo e di Alessandro Fabbri, Ludovica Rampoldi e Stefano Sardo); i disegni di Alessandro Vitti, Giuseppe Camuncoli e Werther Dell’Edera (con i colori di Giovanna Niro e Francesca Piscitelli); la copertina di Sara Pichelli (c’è anche una variant di Davide Toffolo).

(Matteo Giuli • 16/11/2014)