Al Feldstein –  AA. VV., Weird Science-Fantasy, 208 pp b/n 17×24, brossura, 001 Edizioni 2014, € 14,00

Weird-science-fantasy«Il 24 giugno 1947 un pilota privato dell’Idaho di nome Kenneth Arnold avvistò nove o dieci enormi dischi di metallo scintillante che volavano incolonnati, schizzando avanti e indietro sopra le cime montuose lì vicino a una velocità che lui calcolò essere superiore a mille miglia all’ora. Il primo avvistamento che diede il via a un finimondo chiamato dischi volanti…»
Una nuova uscita della collana Biblioteca EC Comics, linea dedicata alla produzione della celebre casa editrice americana fondata da William Gaines negli anni ’50 che ha segnato l’immaginario di un’epoca. Per la prima volta in edizione integrale, un unico volume che raccoglie l’intera collana Weird Science-Fantasy, rivista che prese vita dalla fusione di Weird Science e Weird Fantasy, le due serie storiche dedicate alla fantascienza.
Un’antologia che unisce i migliori fumetti sci-fi, molti dei quali tratti da racconti di maestri della narrativa del calibro di Ray Bradbury e Eeando Binder (tra cui quell’Io Robot, della serie dedicata all’automa Adam Link, che ispirò Isaac Asimov), a dei veri e propri documentari illustrati incentrati sui primi avvistamenti UFO nei cieli degli Stati Uniti. Un volume imperdibile per gli appassionati!

La collana Biblioteca EC Comics
WEIRD_SCIENCE-FANTASY
001 Edizioni, casa editrice contraddistintasi nel corso degli anni per la qualità delle edizioni e della ricerca storica dedicata ai propri libri, propone ai lettori italiani in un’elegante serie di volumi e cofanetti la versione integrale delle storie pubblicate nel corso degli anni ’50 dalla Entertaining Comics, nota più comunemente come EC Comics, casa editrice americana specializzata nella produzione di narrativa a fumetti horror, crime, fantascientifica, militare e umoristica. Un’etichetta che stampò milioni di copie di titoli di successo come Mad e Tales From The Crypt, osteggiati duramente da organi censori e comitati educativi, ma rimasti nella Storia dei comics per la qualità di storie e artisti coinvolti.

(comunicato stampa • 24/09/2014)