Brian Michael Bendis – Stuart Immonen, I Nuovissimi X-Men Vol.1 – Gli Eroi di Domani, 128 pp a colori, Panini Comics 2014, € 9,90

Fin dal lancio della famosa operazione di rilancio Marvel Now!, noi di Sbam! abbiamo ritenuto l’idea dei Nuovissimi X-Men come la migliore e la più intrigante delle nuove proposte marvelliane (qui l’esordio). La Bestia torna nel passato, all’epoca in cui gli X-Men – e lui stesso – erano ragazzini spaventati dai propri super-poteri, addestrati da Xavier e con la testa piena di sogni e grandiosi princìpi, onde portarli al cospetto del Ciclope di oggi, impazzito (?) dopo i tragici eventi di AvX.
Questo escamotage permette al lettore di confrontare due epoche diversissime e lontanissime del supergruppo mutante, qualcosa che effettivamente non avevamo mai visto nella lunghissima continuity del Marvel Universe. Così il Ciclope adulto e disincantato si rivede nella sua controparte adolescente, la giovane Marvel Girl scopre il suo tragico futuro con la Fenice Nera, e così Angelo, che si riscopre blu e… metallizzato nell’Arcangelo adulto.

A quanto pare, la saga non è piaciuta solo alla Sbam-redazione, visto che oggi Panini Comics, ad appena un anno dall’uscita in edicola, ripropone in volume i primi cinque episodi, in un’elegante edizione che eleva il titolo tra i grandi classici della Casa delle Idee.
Bella iniziativa per chi non avesse già letto gli albi, soprattutto se siete tra quei lettori con qualche capello grigio in più e avete vissuto “in diretta” gli anni dei primi X-Men, quelli dove l’Uomo Ghiaccio combatteva Magneto lanciandogli pupazzi di neve (vedi)…

Salva