Toni Alfano, Pompei, 136 pp a colori, 17×23 cm, Neo Edizioni 2014, € 17,00

pompei«Pompeiin uscita a settembre 2014 – è un romanzo grafico di formazione che si snoda in cinque capitoli, ognuno come tappa di un percorso che tenta di ricondurre all’unità ciò che nella vita si sgretola o si blocca. Una città riconsegnata alla modernità nell’istantanea della propria distruzione, diventa metafora per questo romanzo grafico potente, intimo e poetico. Leggere questo libro è un’esperienza intensa. Leggerlo ancora, un’avventura rivelatrice. Perché Pompei è un libro che non smette mai di svelare quello che siamo stati, quello che siamo quello che potremmo essere».
Con questo comunicato, Neo Edizioni annuncia l’uscita di questo volume, opera prima (fumettisticamente parlando) di un artista che è prima di tutto un pittore. E infatti è proprio la parte grafica quella che colpisce di più nel momento in cui si apre il libro. I cinque capitoli sono illustrati con tecniche differenti, se non addirittura sperimentali, a simboleggiare, anche col tratto disegnato (o dipinto), i diversi momenti dell’evoluzione del protagonista. Un buon esempio viene già dalla copertina: il bambino è vestito da super-eroe, potrà pensare lui a salvare la città dalla distruzione, anche da quella più famosa della storia.
Attenzione: non è un libro “facile”, e anzi, è decisamente impegnativo. Esattamente come è l’adolescenza, del protagonista come di chiunque.

Toni Alfano (Milano, 1977), pittore, lavora inoltre nell’ambito delle terapie non farmacologiche e delle cure palliative attraverso l’uso dell’arte. È illustratore editoriale nonché autore di tutte le copertine della Neo Edizioni. Pompei è la sua prima graphic novel.

(30/07/2014)

Post correlati