giornalino_piccolo_principeA 70 anni dalla morte di Antoine de Saint-Exupéry, il Giornalino dedica un fumetto e un servizio di approfondimento alla vita dello scrittore e pilota francese, caduto con il suo aereo al largo delle coste marsigliesi durante la Seconda Guerra Mondiale. Un uomo coraggioso, appassionato, con uno spiccato senso dell’avventura che lo portò a sorvolare oceani e deserti nei quattro angoli del mondo. Ma, soprattutto, uno scrittore.  Il suo libro più conosciuto, Il Piccolo Principe, è indubbiamente una delle opere più celebri di sempre, una favola sull’infanzia adatta agli adulti che Saint-Exupéry scrive e illustra attingendo dalle esperienze personali – anche dolorose – che lo hanno segnato per la vita.
Questo e molto altro è raccontato nella lettura a fumetti L’ultimo volo del Piccolo Principe e nel servizio Alla scoperti di pubblicati su il Giornalino numero 15 (data di cover 13 aprile, Periodici Sanpaolo, € 2,30).
Sui testi di Ottavio De Angelis e i disegni di Al & Piz (alias Alessia Martusciello e Alberto Pizzetti) il fumetto si inserisce nella serie Piccoli grandi uomini, la sezione a fumetti che il settimanale arricchisce raccontando la vita (a partire dall’infanzia) di uomini illustri, persone che hanno un volto nella Storia perché uniche e speciali. Ognuna con un tratto caratteristico spesso emerso durante l’infanzia, per caso o per necessità, grazie ad avventure, episodi o esperienze che ne hanno segnato in qualche modo  il glorioso destino. Dal 2011, tanti i personaggi raccontati: ricordiamo, tra gli altri, Charlot, Enzo Ferrari, Primo Carnera, Marie Curie, Harry Houdini, Walt Disney e Marco Polo.

Ottavio De Angelis: sceneggiatore nato a Roma nel 1954, ha iniziato la sua carriera di autore sulla rivista Lanciostory. Ha scritto per il mensile Orient Express e successivamente ha iniziato la collaborazione per Comic Art con episodi liberi e serie editate anche in Francia e Germania. Per Bonelli ha scritto Nick Raider e Zagor. Come vignettista, ha pubblicato sul Satyricon di Repubblica. Per il Giornalino ha realizzato La famiglia Arcobaleno e Cheyenne, oltre all’adattamentoa fumetti di El Cid. Più recentemente, L’Era di Tiberio, Il turco scacchista e Il grande Jacob.

Al & Piz: (Alessia Martusciello e Alberto Pizzetti) sono una coppia disegnatori e illustratori. La prima, fumettista, illustratrice, sceneggiatrice, lega da oltre 20 anni il suo talento alla Disney realizzando storie e copertine. Illustra le Witch e studia e disegna i personaggi di Fairy Oak. Alberto Pizzetti è tra gli illustratori italiani più apprezzati, soprattutto per la sua creatività applicata al disegno computerizzato in 3D. La sua produzione va dal fantasy all’action, dalla fantascienza alle storie per i bambini. La recente collaborazione con il Giornalino e per G Baby per le illustrazioni di Franci e Riccio pasticcio.

(comunicato stampa • 21/04/2014)