sbam-block-notes-capSta riscuotendo notevoli consensi la seconda pellicola dedicata alla Leggenda vivente della Marvel, e qualcuno ha fatto caso a un particolare originale: in una delle prissime sequenze di Captain America – The Winter Soldier, Steve Rogers fa la conoscenza di Sam Wilson, prossimo Falcon, e nell’occasione tira fuori un block-notes su cui si appunta le “cose da sapere assolutamente” della nostra epoca. Il buon Capitano è infatti ancora un po’ sbiellato dopo il suo salto temporale dal 1945 ai giorni nostri.
Questa lista è stata cambiata di Paese in Paese: così, se nella versione originale USA, Steve deve necessariamente informarsi sulla missione sulla Luna, sul Muro di Berlino e su Steve Jobs, in Inghilterra è molto più importante sapere tutto dei Beatles e di Sean Connery, in Francia dei Daft Punk e del Quinto Elemento e in Spagna di Rafael Nadal e di Heroes del Silencio.
E in Italia? Ovvio: della Ferrari, di Vasco Rossi e di Roberto Benigni. Secondo i valenti produttori della pellicola, invece, sono voci universali per tutte le versioni Star Wars, Rocky Balboa e i Nirvana.

(10/04/2014)